Come usare con successo Fibonacci

4.5 su 5 stelle (6 voti)

Navigare tra le onde imprevedibili del mercato del trading può spesso sembrare come cercare di decifrare un codice antico e complesso. Svela questo intricato arazzo con la sequenza di Fibonacci, una meraviglia matematica che, nonostante i potenziali ostacoli nella comprensione della sua applicazione, può essere un potente strumento per prevedere le tendenze del mercato e massimizzare il successo del trading.

Come usare con successo Fibonacci

💡 Punti chiave

  1. Comprensione degli strumenti di Fibonacci: Gli strumenti di ritracciamento ed estensione di Fibonacci sono fondamentali per prevedere i potenziali livelli di supporto e resistenza nel mercato. Si basano sulla sequenza matematica di Fibonacci, dove ogni numero è la somma dei due precedenti. Questa sequenza è spesso vista in natura e nei mercati finanziari.
  2. Applicazione corretta: Per il ritracciamento di Fibonacci, inizia dal massimo più recente e trascina lo strumento sul minimo più recente in un trend ribassista, e viceversa per un trend rialzista. Per le estensioni di Fibonacci, usa tre punti: l'inizio del trend, la fine della prima ondata e la fine del ritracciamento.
  3. Combinazione di Fibonacci con altri indicatori: Gli strumenti di Fibonacci funzionano meglio se combinati con altri indicatori tecnici. Ad esempio, l'utilizzo del ritracciamento di Fibonacci insieme a linee di tendenza, medie mobili o RSI può migliorare le tue decisioni di trading.

Tuttavia, la magia sta nei dettagli! Svela le sfumature importanti nelle sezioni seguenti... Oppure, salta direttamente al nostro Domande frequenti ricche di approfondimenti!

1. Comprensione di Fibonacci nel trading

La Sequenza di Fibonacci è una serie di numeri in cui ogni numero è la somma dei due precedenti, che spesso iniziano con 0 e 1. Questa sequenza non è solo una curiosità matematica, ma un potente strumento nelle mani di traders. Il Rapporti di Fibonacci, derivati ​​da questa sequenza, vengono utilizzati per identificare i potenziali livelli di supporto e resistenza nel mercato.

I rapporti di Fibonacci più importanti nel trading sono 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%. Questi rapporti vengono solitamente applicati al grafico dei prezzi con uno strumento chiamato Ritiro di Fibonacci. Questo strumento disegna linee orizzontali a questi livelli percentuali, suggerendo dove il prezzo potrebbe potenzialmente trovare supporto o resistenza.

Per applicare il ritracciamento di Fibonacci, tradeGli utenti devono identificare un movimento di prezzo significativo, al rialzo o al ribasso, sul grafico. Lo strumento viene quindi applicato ai punti più alti e più bassi di questa mossa. Se il prezzo è in una tendenza al rialzo, il ritracciamento verrà applicato dal basso verso l'alto del movimento e viceversa per una tendenza al ribasso.

La Estensione di Fibonacci è un altro strumento derivato dalla sequenza di Fibonacci, utilizzato per prevedere potenziali target per il prezzo. Funziona in modo simile al ritracciamento di Fibonacci, ma le linee sono tracciate oltre il livello del 100%, suggerendo dove potrebbe andare il prezzo dopo un ritracciamento.

È importante notare che mentre gli strumenti di Fibonacci possono essere incredibilmente utili, non sono infallibili. Dovrebbero essere usati in combinazione con altri analisi tecnica strumenti e indicatori per aumentarne l'efficacia. Ad esempio, se un livello di ritracciamento di Fibonacci coincide con una linea di tendenza o a media mobile, potrebbe fornire un segnale più forte.

Pratica ed esperienza sono fondamentali quando si tratta di utilizzare Fibonacci nel trading. Potrebbe sembrare complicato all'inizio, ma con il tempo e la pratica, tradeposso imparare utilizzare questi strumenti in modo efficace per identificare potenziali opportunità di trading.

1.1. Il concetto dei numeri di Fibonacci

Numeri di Fibonacci, una sequenza che inizia con 0 e 1, e continua con ogni numero successivo che è la somma dei due precedenti, sono stati oggetto di fascino per secoli. Questa sequenza, che va da 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55 e così via, prende il nome da Leonardo da Pisa, noto anche come Fibonacci, un matematico italiano del XIII secolo che la introdusse nel mondo occidentale.

La sequenza di Fibonacci non è solo una curiosità matematica. È un principio fondamentale che appare in varie forme in tutto il mondo naturale, dalla disposizione delle foglie su uno stelo alla spirale di una conchiglia di nautilus. Ma cosa c'entra questo con il trading, potresti chiedere? Abbastanza, a quanto pare.

Numeri di Fibonacci hanno trovato la loro strada nel regno dell'analisi tecnica, dove traders li usa per prevedere i futuri movimenti dei prezzi. Gli strumenti di trading di Fibonacci più comuni sono i Ritiro di Fibonacci e Estensione di Fibonacci livelli. Questi strumenti si basano sulle relazioni matematiche tra i numeri nella sequenza di Fibonacci.

Ritiro di Fibonacci i livelli sono linee orizzontali che indicano dove è probabile che si verifichino supporto e resistenza. Vengono calcolati prendendo due punti estremi (di solito un picco e un minimo principali) su un grafico azionario e dividendo la distanza verticale per i principali rapporti di Fibonacci del 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%.

D'altro canto, Estensione di Fibonacci i livelli sono usati da traders per determinare dove prendere profitto. Anche questi livelli si basano sulla sequenza di Fibonacci e vengono calcolati prendendo due punti estremi su un grafico e moltiplicando la distanza verticale per i principali rapporti di Fibonacci.

La bellezza degli strumenti di Fibonacci sta nella loro versatilità. Possono essere utilizzati in tutti i mercati e tempi, dal trading a breve termine agli investimenti a lungo termine. Tuttavia, come tutti gli strumenti di trading, non sono infallibili e dovrebbero essere usati insieme ad altre forme di analisi.

1.2. Rapporti di Fibonacci nei mercati finanziari

Nel mondo del trading, comprendere le sfumature dei modelli di mercato può fare la differenza tra profitti e perdite. Uno strumento che si è rivelato prezioso in questo senso è il Rapporto di Fibonacci. Prende il nome dal matematico italiano che lo introdusse nel mondo occidentale, il rapporto di Fibonacci deriva da una sequenza in cui ogni numero è la somma dei due precedenti. In sostanza, forniscono un modello matematico di come crescono le cose e questo principio può essere applicato ai mercati finanziari.

Rapporti di Fibonacci, in particolare i livelli di 0.618 e 1.618, sono spesso visti come significativi nella previsione dei livelli di supporto e resistenza nelle tendenze del mercato. Traders utilizza questi rapporti per anticipare potenziali inversioni di prezzo e impostare stop-loss ordini. Ad esempio, a trader può decidere di entrare in una posizione lunga se il prezzo torna al livello di 0.618, scommettendo che il prezzo rimbalzerà.

Ma come si usano esattamente questi rapporti? Il primo passo è identificare un movimento significativo del prezzo, al rialzo o al ribasso. Una volta fatto ciò, vengono tracciate linee orizzontali ai livelli chiave di Fibonacci (0.0, 23.6, 38.2, 50, 61.8, 100 percento) del movimento del prezzo. Questi livelli fungono quindi da potenziali aree di supporto e resistenza.

Ricorda, sebbene i rapporti di Fibonacci possano essere incredibilmente utili, non sono infallibili. Come qualsiasi altro strumento di trading, dovrebbero essere utilizzati insieme ad altri indicatori e strategie. Come tutti strategie di trading, è fondamentale da gestire rischio in modo efficace e non fare affidamento esclusivamente su un metodo.

Nell'imprevedibile mondo del trading, i rapporti di Fibonacci forniscono una parvenza di prevedibilità. Offrono un approccio matematico a un campo che è spesso dominato dall'istinto e dall'intuizione. Comprendendo e sfruttando questi rapporti, traders può ottenere un vantaggio nel mondo competitivo dei mercati finanziari.

2. Applicazione di Fibonacci nel trading

La Sequenza di Fibonacci, una serie di numeri in cui ogni numero è la somma dei due precedenti, che spesso iniziano con 0 e 1, ha trovato la sua strada nel mondo del trading. Questo affascinante concetto matematico, che prende il nome dal matematico italiano Leonardo Fibonacci, è diventato un potente strumento per prevedere i movimenti del mercato.

Ritiro di Fibonacci è uno strumento popolare che traders può utilizzare per identificare potenziali livelli di supporto e resistenza. Si basa sui numeri chiave identificati dalla sequenza di Fibonacci, in particolare 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%. Traders traccia queste percentuali dal massimo e dal minimo di una tendenza recente e osserva questi livelli per potenziali inversioni.

In un mercato rialzista, tradespesso cercano il prezzo per risalire al 61.8% livello prima di riprendere il trend rialzista. Al contrario, in un mercato ribassista, il livello del 61.8% funge da potenziale livello di resistenza al di sopra del quale il prezzo potrebbe faticare a salire. Anche il livello del 50%, sebbene non sia tecnicamente un numero di Fibonacci, è attentamente monitorato per il suo significato psicologico.

Estensioni di Fibonacci sono un altro strumento derivato dalla sequenza di Fibonacci. Sono usati per stimare fino a che punto il prezzo potrebbe correre dopo un pullback. I livelli chiave di estensione di Fibonacci sono 61.8%, 100%, 161.8%, 200% e 261.8%. Questi livelli possono aiutare traders fissa obiettivi di profitto o identifica dove potrebbe finire una tendenza.

La tifoso di Fibonacci e Arco di Fibonacci sono altri strumenti di Fibonacci che traders utilizzato per identificare potenziali livelli di supporto e resistenza. Questi strumenti si basano sugli stessi rapporti dei livelli di ritracciamento ed estensione di Fibonacci, ma sono tracciati come linee diagonali o archi sul grafico dei prezzi.

Sebbene gli strumenti di Fibonacci siano potenti, non sono infallibili. Come tutti gli strumenti di analisi tecnica, dovrebbero essere utilizzati insieme ad altri indicatori e metodi per aumentare le probabilità di successo. È anche importante ricordare che i mercati finanziari sono influenzati da una moltitudine di fattori e nessun singolo strumento o metodo può prevedere con precisione tutti i movimenti del mercato.

2.1. Configurare gli strumenti di Fibonacci sulla tua piattaforma di trading

Primo Passo nell'impostare gli strumenti di Fibonacci sulla tua piattaforma di trading è identificare un'oscillazione significativa dei prezzi, al rialzo o al ribasso. Questo potrebbe essere un improvviso aumento del prezzo o un drastico calo. Una volta identificato questo swing, puoi applicare ad esso i livelli di ritracciamento di Fibonacci.

Il secondo passo è disegnare i livelli di Fibonacci. Questo viene fatto selezionando lo strumento "Ritracciamento di Fibonacci" dalla barra degli strumenti della tua piattaforma di trading. Fare clic sull'oscillazione bassa e trascinare il cursore sull'altalena più recente. Se stai guardando una tendenza al ribasso, farai il contrario: inizia dallo swing alto e trascina fino allo swing basso.

Fase tre comporta l'interpretazione dei livelli di Fibonacci. Ciascuna delle linee orizzontali rappresenta un potenziale livello di supporto o resistenza in cui il prezzo potrebbe invertire. I livelli chiave di ritracciamento di Fibonacci sono 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%. Queste percentuali rappresentano quanto del movimento precedente il prezzo ha ripercorso.

Infine, ricordati di regolare i tuoi livelli di Fibonacci quando si verificano nuove significative oscillazioni di prezzo. Questo non è uno strumento "imposta e dimentica"; richiede un monitoraggio e un aggiustamento regolari. Con la pratica, imparerai a identificare le giuste oscillazioni di prezzo e a disegnare accuratamente i livelli.

Utilizzo degli strumenti di Fibonacci non si tratta di prevedere il futuro con una precisione del 100%. Si tratta di identificare potenziali aree di interesse in cui il mercato potrebbe reagire. Questo può aiutarti a prendere decisioni di trading più informate, gestire il rischio e potenzialmente migliorare i tuoi risultati di trading.

Ricorda, come con qualsiasi strumento di trading, i livelli di ritracciamento di Fibonacci non sono infallibili. Dovrebbero essere usati insieme ad altri strumenti e indicatori di analisi tecnica per ottenere i migliori risultati. Buon commercio!

2.2. Incorporare Fibonacci nella tua strategia di trading

Strumenti di Fibonacci sono una parte cruciale di a trader, offrendo una prospettiva unica sui potenziali movimenti del mercato. Si basano sulla sequenza matematica di Fibonacci, dove ogni numero è la somma dei due precedenti. La sequenza contiene un rapporto aureo (circa 1.618) che si vede spesso nella natura e nell'arte e, sorprendentemente, anche nei mercati finanziari.

Integrare i livelli di Fibonacci nella tua strategia di trading può aiutarti a identificare potenziali punti di inversione nel mercato. Gli strumenti di Fibonacci più comuni sono il ritracciamento di Fibonacci e l'estensione di Fibonacci. IL Ritiro di Fibonacci viene utilizzato per misurare il potenziale ritracciamento del movimento originario di prezzo di uno strumento finanziario. TradeGli investitori usano questo strumento per identificare possibili livelli di supporto o resistenza. D'altra parte, il Estensione di Fibonacci è usato in modo simile, ma per potenziali futuri livelli di resistenza o supporto.

Per applicare questi strumenti, devi prima identificare i punti "swing high" e "swing low" sul tuo grafico. Lo swing high è il punto più alto di un trend e lo swing low è il punto più basso. Una volta identificati questi punti, puoi tracciare i livelli di Fibonacci tra di loro. I principali rapporti di Fibonacci sono 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%.

Usando i livelli di Fibonacci in combinazione con altre forme di analisi tecnica può aumentare l'efficacia della tua strategia di trading. Ad esempio, se un livello di prezzo si allinea con un livello di Fibonacci e un livello chiave di supporto o resistenza, potrebbe significare un segnale di trading più forte.

Tuttavia, è fondamentale ricordare che i livelli di Fibonacci non sono infallibili. Sono uno strumento per guidare le tue decisioni di trading, non un predittore garantito dei movimenti del mercato. Come con qualsiasi strategia di trading, è essenziale gestire il rischio in modo efficace e utilizzare gli ordini stop-loss per proteggere il proprio capitale.

Incorporare Fibonacci nella tua strategia di trading può fornirti una nuova prospettiva sui mercati, aiutandoti a identificare potenziali opportunità di trading e gestire il rischio in modo più efficace.

3. Migliorare le prestazioni di trading con Fibonacci

Ritiri di Fibonacci sono uno strumento collaudato che traders in tutto il mondo giurano. Si basano sui principi matematici scoperti da Leonardo Fibonacci, un matematico italiano del XIII secolo. Ciò che distingue i ritracciamenti di Fibonacci nell'affollato mondo degli strumenti di trading è la loro capacità di prevedere potenziali livelli di supporto e resistenza con notevole precisione.

I principali livelli di ritracciamento di Fibonacci sono 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 78.6%. Queste percentuali rappresentano le aree in cui un ritracciamento potrebbe invertirsi, o almeno rallentare. Il livello di ritracciamento del 50%, tuttavia, non è un numero di Fibonacci; deriva dall'affermazione di Dow Theory secondo cui le medie spesso ripercorrono metà del loro movimento precedente.

Per implementare i ritracciamenti di Fibonacci nella tua strategia di trading, inizia identificando lo swing alto e lo swing basso del prezzo. Lo swing high è il punto più alto del trend attuale, mentre lo swing low è il punto più basso. Disegna linee orizzontali sul grafico ai livelli di ritracciamento di Fibonacci per identificare potenziali punti di inversione.

Fare trading con Fibonacci si tratta di comprendere il contesto del mercato. Se il prezzo è in forte tendenza, può tornare solo al livello del 23.6% o del 38.2% prima di riprendere la tendenza. In una tendenza più debole, il prezzo potrebbe risalire al livello del 61.8% o del 78.6%. Ricorda, i ritracciamenti di Fibonacci non sono infallibili. Dovrebbero essere usati insieme ad altri indicatori e strumenti per aumentarne l'efficacia.

Estensioni di Fibonacci sono un altro strumento che puoi utilizzare per migliorare le tue prestazioni di trading. Sono usati per prevedere l'entità di una mossa a seguito di un ritracciamento. I livelli di estensione di Fibonacci primari sono 138.2%, 150%, 161.8%, 200% e 261.8%. Questi livelli possono essere utilizzati per fissare obiettivi di profitto o identificare potenziali punti di inversione.

Uno degli annunci chiavevantageUno degli strumenti di Fibonacci è la loro versatilità. Possono essere applicati a qualsiasi timeframe, dai grafici intraday ai grafici settimanali e mensili. Sono anche applicabili a qualsiasi mercato, che sia riserve, forex, materie prime o criptovalute.

Ricorda sempre che mentre gli strumenti di Fibonacci possono fornire preziose informazioni, non sono una garanzia di successo. Come tutti gli strumenti di trading, dovrebbero essere utilizzati come parte di una strategia di trading completa che includa la gestione del rischio e una solida conoscenza del mercato.

3.1. Identificare le tendenze del mercato con Fibonacci

Fibonacci, una sequenza matematica che trova le sue radici nella natura, è diventata un potente strumento per traders cercando di identificare le tendenze del mercato. Prende il nome dal matematico italiano che l'ha introdotta nel mondo occidentale, questa sequenza e i suoi rapporti derivati ​​possono fornire traders con una prospettiva unica sui movimenti del mercato.

La sequenza di Fibonacci inizia con 0 e 1, e ogni numero successivo è la somma dei due precedenti. Questa semplice sequenza porta ad alcune intriganti proprietà matematiche. Ad esempio, un dato numero nella sequenza diviso per il suo immediato predecessore approssima il rapporto aureo, 1.618. Questo rapporto e il suo inverso, 0.618, insieme ad altri rapporti derivati ​​come 0.382 e 0.236, sono considerati Rapporti di Fibonacci.

Nel trading, questi rapporti si traducono in i livelli di ritracciamento di Fibonacci. Traders usa questi livelli per anticipare dove un prezzo potrebbe ritracciare prima di continuare nella direzione originale. Ad esempio, se il prezzo di un'azione sale da $ 10 a $ 15, allora a trader potrebbe aspettarsi un ritracciamento a circa $ 13 (il livello di ritracciamento del 38.2%). Questi livelli non sono garanzie predittive ma piuttosto potenziali zone di supporto e resistenza dove traders potrebbe cercare opportunità di acquisto o vendita.

Per applicare i livelli di ritracciamento di Fibonacci, traders prima identifica un movimento di prezzo significativo, verso l'alto o verso il basso. Quindi applicano i rapporti di Fibonacci a questo intervallo. La maggior parte delle piattaforme di trading offre uno strumento di ritracciamento di Fibonacci che automatizza questo processo.

Estensioni di Fibonacci sono un altro strumento derivato dalla sequenza di Fibonacci. Queste estensioni proiettano livelli potenziali oltre la mossa di prezzo originale dove traders potrebbe aspettarsi di trovare resistenza o supporto.

Sebbene gli strumenti di Fibonacci possano essere potenti, sono utilizzati al meglio insieme ad altri indicatori tecnici. Nessun singolo strumento può fornire un quadro completo del mercato e combinare i livelli di Fibonacci con altri indicatori come le medie mobili o RSI possono aiutare traders confermano i segnali e riducono il rischio di falsi positivi.

Alla fine, trading di successo con Fibonacci fa affidamento sulla corretta comprensione e applicazione di questi strumenti, combinata con una solida gestione del rischio e un approccio disciplinato al trading.

3.2. Fibonacci in diverse condizioni di mercato

Commercio di Fibonacci è un'arte che trascende le condizioni di mercato. Che si tratti di un mercato rialzista, ribassista o laterale, lo strumento Fibonacci offre traders approfondimenti unici sulla potenziale azione dei prezzi.

In un mercato rialzista, i livelli di ritracciamento di Fibonacci possono aiutare a identificare possibili aree di supporto in cui il prezzo potrebbe rimbalzare dopo un pullback. TradeGli investitori possono cercare opportunità di acquisto a questi livelli, con l'aspettativa che la tendenza al rialzo continui. Ad esempio, se il prezzo torna al livello del 61.8% e mostra segni di ripresa, potrebbe essere il momento ideale per aprire una posizione lunga.

Lo strumento Fibonacci è ugualmente utile in a mercato ribassista. In questo caso, traders può utilizzare i livelli di ritracciamento di Fibonacci per individuare potenziali aree di resistenza in cui il prezzo potrebbe avere difficoltà a salire ulteriormente. Se il prezzo torna a un livello di Fibonacci e ricomincia a scendere, potrebbe essere un segnale per entrare in short trade.

In un mercato laterale, lo strumento Fibonacci può essere d'aiuto traders identifica i confini dell'intervallo. Tracciando le linee di Fibonacci tra i punti più alti e più bassi dell'intervallo, traders può individuare potenziali livelli di supporto e resistenza all'interno dell'intervallo. Questo può aiutarli a prendere decisioni più informate su quando acquistare e quando vendere.

È importante notare che mentre lo strumento Fibonacci può fornire preziose informazioni, non dovrebbe essere utilizzato in modo isolato. Traders dovrebbe sempre combinarlo con altri strumenti e indicatori di analisi tecnica per una visione più completa del mercato.

Ricorda, il trading di successo non riguarda la previsione del futuro, ma il fare ipotesi plausibili basate sulle informazioni disponibili. E con lo strumento Fibonacci, tradeHanno un'altra informazione per aiutarli a fare quelle ipotesi plausibili.

❔ Domande frequenti

triangolo sm destro
Qual è il significato della sequenza di Fibonacci nel trading?

La sequenza di Fibonacci è una serie di numeri in cui ogni numero è la somma dei due precedenti. Nel trading, i rapporti di Fibonacci (derivati ​​da questa sequenza) vengono utilizzati per identificare potenziali livelli di supporto e resistenza, che sono zone chiave in cui il prezzo di un asset potrebbe rimbalzare o invertire. I rapporti di Fibonacci più comuni utilizzati nel trading sono 23.6%, 38.2%, 50%, 61.8% e 100%.

triangolo sm destro
Come posso disegnare i livelli di ritracciamento di Fibonacci?

Per disegnare i livelli di ritracciamento di Fibonacci, devi prima identificare il picco e il minimo significativi più recenti sul grafico. Quindi, utilizzando lo strumento Fibonacci nella tua piattaforma di trading, traccia una linea dal picco al minimo (per i trend al ribasso) o dal minimo al picco (per i trend al rialzo). La piattaforma traccerà automaticamente i livelli di ritracciamento di Fibonacci sul grafico.

triangolo sm destro
Qual è il modo migliore per utilizzare i ritracciamenti di Fibonacci nella mia strategia di trading?

I ritracciamenti di Fibonacci vengono generalmente utilizzati per identificare potenziali punti di ingresso durante i pullback in un mercato di tendenza. TradeGli investitori spesso cercano segnali di inversione di prezzo (come i modelli a candele) a questi livelli per entrare nel mercato. È importante ricordare che i ritracciamenti di Fibonacci non sono infallibili e dovrebbero essere usati insieme ad altri strumenti di analisi tecnica per ottenere i migliori risultati.

triangolo sm destro
Cosa significa un "rapporto aureo" in termini di ritracciamenti di Fibonacci?

Il "rapporto aureo" deriva dalla sequenza di Fibonacci ed è approssimativamente 1.618. Nel trading, l'inverso del rapporto aureo (0.618 o 61.8%) è considerato un livello cruciale di ritracciamento di Fibonacci. Si osserva spesso che i prezzi tendono a invertire dopo aver ritracciato circa il 61.8% della mossa precedente.

triangolo sm destro
Quanto sono affidabili i ritracciamenti di Fibonacci nel prevedere i movimenti del mercato?

Sebbene i ritracciamenti di Fibonacci possano essere uno strumento utile per identificare potenziali punti di inversione, non sono sempre accurati e non dovrebbero essere usati isolatamente. Il comportamento del mercato può essere influenzato da una moltitudine di fattori che un semplice rapporto matematico non può spiegare. Pertanto, si consiglia di utilizzare i ritracciamenti di Fibonacci insieme ad altri strumenti e indicatori di analisi tecnica per aumentare l'affidabilità delle previsioni.

Autore: Florian Fendt
Un investitore ambizioso e trader, Florian fondato BrokerCheck dopo aver studiato economia all'università. Dal 2017 condivide la sua conoscenza e passione per i mercati finanziari su BrokerCheck.
Leggi di più su Florian Fendt
Florian-Fendt-Autore

Lascia un commento

Top 3 Brokers

Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2024

markets.com-logo-nuovo

Markets.com

4.6 su 5 stelle (9 voti)
81.3% della vendita al dettaglio CFD i conti perdono denaro

Vantage

4.6 su 5 stelle (10 voti)
80% della vendita al dettaglio CFD i conti perdono denaro

Exness

4.5 su 5 stelle (19 voti)

Ti potrebbe piacere anche

⭐ Cosa ne pensi di questo articolo?

Hai trovato utile questo post? Commenta o valuta se hai qualcosa da dire su questo articolo.

Ottieni segnali di trading gratuiti
Non perdere mai più un'opportunità

Ottieni segnali di trading gratuiti

I nostri preferiti in uno sguardo

Abbiamo selezionato la parte superiore brokersì, di cui ti puoi fidare.
InvestireXTB
4.4 su 5 stelle (11 voti)
Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro durante il trading CFDs con questo fornitore.
TradeExness
4.5 su 5 stelle (19 voti)
BitcoinCryptoAvaTrade
4.4 su 5 stelle (10 voti)
Il 71% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro durante il trading CFDs con questo fornitore.

Filtri

Per impostazione predefinita, ordiniamo in base alla valutazione più alta. Se vuoi vedere altro brokerPuoi selezionarli nel menu a discesa o restringere la ricerca con più filtri.
- cursore
0 - 100
Cosa cerchi?
Brokers
Regolamento
Piattaforma
Deposito / Prelievo
Tipo di account
Posizione dell'ufficio
Broker Caratteristiche